12/16/2018

Moncler in asta di volatilità, vendite sul lusso UE

Scivola in asta di volatilità il titolo di *Moncler *che segna un ribasso teorico del 9,16% dopo aver scambiato un ultimo contratto a 32,30 euro alle 16:04. Passati di mano oltre 2,15 milioni di pezzi contro una media giornaliera mensile di circa un milione di azioni.

Al di là delle vendite che colpiscono in generale i mercati azionari in queste ore, va segnalato che tutto il settore del lusso oggi soffre con un colosso come *LVMH *che cede a Parigi il 7,23%. La più grande società di beni di lusso del mondo ha pubblicato i risultati delle vendite dei primi nove mesi e registrato una crescita del 10% dei ricavi a 33,1 miliardi di euro nel periodo (+11% la crescita organica). I ricavi del trimestre a 11,38 miliardi di euro si sono posti leggermente sotto le attese (11,56 miliardi) ma quel che preoccupa gli analisti sono gli impatti di consumi cinesi in rallentamento e il rischio derivante dalla guerra commerciale tra *Cina *e Stati Uniti.

*Morgan Stanley *ha ridotto il rating sull’intero settore del lusso europeo da “in line” ad “underweight” incoraggiando il calo delle quotazioni che da stamane si registra nel comparto.